√ LIRICAMENTE.IT >>IL SITO PER GLI APPASSIONATI DI MUSICA LIRICA E OPERA LIRICA Concorso Ottavio Ziino Concorso Toti Dal Monte

IL SITO PER GLI APPASSIONATI DI OPERA LIRICA

Chiudi Finestra
Home  Mappa  Contatti  RSS 

Recensione opera Rigoletto di Giuseppe Verdi in scena a Padova

Maria Cristina Chiaffoni, 01/08/2022

In breve:
Padova, 28 luglio 2022 - Recensione dell'opera lirica Rigoletto di Giuseppe Verdi in scena a Padova.


La bella e signorile città di Padova ha visto nella suggestiva corniuce di Piazza Eremitani, accanto al sommo capolavoro dell'arte visiva che è la Cappella degli Scrovegni con il suo sogno pittorico degli affreschi di Giotto, l'esecuzione di un altro gioiello dell'arte italiana musicale, il Rigoletto verdiano: opera immortale, eterna denuncia contro la discriminazione e la sofferenza provocate dalla disabilità, così ben espressa dal Maestro bussetano.

Rigoletto - Giuseppe Verdi - Padova 2022

La rappresentazione ha trovato in Simone Piazzola, baritono di chiara fama ed umanissimo protagonista, la ragione di essere in uno spettacolo altrimenti pallido e claudicante, va detto subito. Ma l'artista veronese ha dato anima artistica vibrante, voce dall'ampia sicurezza tecnica (memorabile quel Sol acuto tenuto alla fine di “Pari siamo” che ha fatto letteralmente tremare la piazza) e dal brunito ed intenso colore, scavo raffinato del personaggio in ogni accento e respiro, confermandosi un eccelso protagonista della scena ed un sensibilissimo interprete. L'attore è molto presente e colpisce nel profondo, strazianti i suoi singhiozzi reali sul corpo di Gilda nel finale.

Rigoletto - Giuseppe Verdi - Padova 2022

Gilda, interpretata da Yulia Merkudinova, purtroppo, è incolore e senza spessore, dalla voce aggraziata e tecnicamente ben emessa, ma senza alcun fremito e spessore interpretativo. Le note ci sono tutte, le agilità, soprattutto nell'Aria "Caro nome", lasciano a desiderare rivelando incertezze e spesso negli assiemi viene mangiata dagli altri interpreti. E' un ruolo da rivedere e da rendere più personale ed autentico da questa giovane artista che ci riserviamo di risentire in altre occasioni.

Rigoletto - Giuseppe Verdi - Padova 2022

Ha la giusta protervia e sicumera Marco Ciaponi, Duca di Mantova, in possesso della giusta figura scenica e dotato di acuti luminosi e ben proiettati, ma anche di un vibrato insistente e non governato in pieno. Mirabile è il sovracuto alla fine della cabaletta "Possente amor mi chiama" e spavaldo e ben eseguito "La Donna è mobile", l'interprete (potrebbe essere però una scelta registica) qualche volta è sopra le righe e con gesti troppo volgari e popolari che mal si adattano a un Duca, libertino si e menefreghista, ma comunque sempre educato nella raffinatissima corte rinascimentale di Mantova.

Rigoletto - Giuseppe Verdi - Padova 2022

Il sicario Sparafucile ha l'elegante figura e voce di un musicalissimo Grigory Shkarupa, dalla voce bronzea che ha colpito nel cavernoso e tenuto all'infinito fa grave nel duetto con il protagonista.

Rigoletto - Giuseppe Verdi - Padova 2022

Bella la voce e la presenza della sorella Maddalena, interpretata dal mezzosoprano Nadezhda Karyazina, sensuale e volitiva, incisiva e dotata di volume, colore molto pertinente. Nel quartetto e nel terzetto finalmente si è apprezzata e ascoltata in toto la sua parte, spesso assorbita dagli altri interpreti.

Nicolò Ceriani ha reso il suo Monterone sanguigno, forte ed incisivo, con voce presente e personale interpretazione.

La Giovanna di Alice Marini ha dato momenti non gradevoli anche se dotata di voce importante e musicalità notevole.

Inesistenti e poco funzionali sono risultati Alex Martini (Marullo) e Carlos Natale (Borsa) mentre Emil Abdullaiev (Ceprano) è stato più interessante come qualità di voce.

Carina è risultata Andreina Drago nella breve parte della Contessa di Ceprano, voce musicale e presenza discreta.

Il direttore d'orchestra Nicola Simoni ha dato una lettura particolare della partitura verdiana, privilegiando il taglio belcantista e non mettendo in risalto il fuoco e la forza che pervade il discorso musicale, staccando a volte tempi velocissimi e rallentando improvvisamente. E' stato seguito a fatica da un'Orchestra di Padova e del Veneto apertamente imbarazzata ed in affanno, diversamente del solito e dal suono opaco.

Rigoletto - Giuseppe Verdi - Padova 2022

Il Coro Lirico Veneto, dotato di belle voci e sicuro professionismo, ha sofferto nella bellezza e conformità di suono dalla mancanza di un maestro del coro, da quello che si vede nel programma dove non è citato, oltre alla mancanza evidenti di prove e spazio. Ci sono state alcune sforature evidenti nella sezione dei tenori e i due cori importanti, soprattutto “Zitti zitti”, erano eseguiti tutti in un forte generico.

Inesistente e imbarazzante è apparsa la regia di Giuseppe Emiliani che si è limitato a far entrare ed uscire gli artisti, mentre i costumi a firma di Stefano Nicolao sono molto belli e di pregevole fattura. Le scene videoproiettate di Federico Cautero sono apparse in gran parte suggestive, funzionali e pulite.

E' uno spettacolo che, con qualche accorgimento e cura in più, poteva rivelarsi buono, una scommessa perduta e non riuscita. La dotta e colta città di Padova merita di meglio.

Rigoletto
Opera in tre atti
libretto di Francesco Maria Piave
musica di Giuseppe Verdi
Personaggi e interpreti

RIGOLETTO Simone Piazzola
IL DUCA DI MANTOVA Marco Ciaponi
GILDA Yulia Merkudinova
SPARAFUCILE Grigory Shkarupa
MADDALENA Nadezhda Karyazina
GIOVANNA Alice Marini
MONTERONE Nicolò Ceriani
MARULLO Alex Martini
MATTEO BORSA Carlos Natale
IL CONTE DI CEPRANO Abdullaiev Emil
LA CONTESSA DI CEPRANO Andreina Drago
Coro Lirico Veneto
ORCHESTRA DI PADOVA E DEL VENETO
maestro concertatore e direttore d'orchestra: Nicola Simoni
costumi Stefano Nicolao
scenografia: Federico Cautero per 4Dodo
Regia: Giuseppe Emiliani
Foto: Claudio Salmaso
Nuovo allestimento in coproduzione con Bassano Opera Festival, Teatro Mario del Monaco di Treviso, Teatro Sociale di Rovigo.

 
 
Archivio Documenti di musica e opera lirica - Recensioni - Interviste - Medicina - Articoli - Novità
Archivio Recensioni Teatri Opere Liriche
recensioni

Dite la vostra...



 

Esprimi un giudizio sul documento e visualizza i risultati

 
                            

Codice di sicurezza (Aiuto Aiuto):

Scrivi nella casella i caratteri che vedi nell'immagine.

Codice di sicurezza          

 
 
Cookie | Privacy Policy | Copyright 2006 © | Powered by Andrea Ferretti | 8/13/22 10:59
Liricamente.it utilizza cookie, anche di terze parti. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie    Leggi tutto Ok