√ LIRICAMENTE.IT >>IL SITO PER GLI APPASSIONATI DI MUSICA LIRICA E OPERA LIRICA Accademia Verdiana Concorso Iris Adami Corradetti

IL SITO PER GLI APPASSIONATI DI OPERA LIRICA

Chiudi Finestra
Home  Mappa  Contatti  RSS 

Recensione opera lirica Le convenienze e inconvenienze teatrali di G. Donizetti a Piacenza

Maria Cristina Chiaffoni, 21/11/2021

In breve:
Piacenza, il 19 novembre 2021 - Recensione dell'opera lirica "Le convenienze e inconvenienze teatrali" in scena al Teatro Municipale di Piacenza


Senza mezzi termini è uno dei più bei spettacoli a cui ho assistito negli ultimi anni.

Le convenienze e incovenienze teatrali - Piacenza 2021

Titolo desueto e scelta coraggiosa da parte della Direttrice Artistica e Sovrintendente del Teatro Municipale di Piacenza Cristina Ferrari, "Le Convenienze e inconvenienze teatrali" di Gaetano Donizetti è un gioiello gustoso e pieno di fascino, dove la forza briosa del compositore comico esplode con energia e fuochi d'artificio musicali e scenici.

Il teatro nel teatro è il tema che rende unico e particolare questo piccolo capolavoro del genio bergamasco, e che ha preso vita con fantasmagorica maestria grazie alla regia di Renato Bonajuto, che ha sapientemente condotto i cantanti ad essere attori consumati, quasi, della commedia dell'arte, con un ritmo trascinante, mai un attimo di pausa o di noia, tantissime risate e momenti di una magia unica, come la suggestiva aria tratta da “Il viaggio a Reims” di Rossini con l'arpa in scena, rendendo lo spettacolo indimenticabile e unico.

Le convenienze e incovenienze teatrali - Piacenza 2021

Il tutto è stato impreziosito dagli straordinari costumi di Artemio Cabassi, maestro di colore e stile: incisivi e spettacolari quelli di mamma Agata e della primadonna Corilla, in una sinfonia morbida ed avvolgente di preziose stoffe e stili armoniosi.

La drammaturgia a cura di Alberto Mattioli ha messo una firma scintillante, memorabile ed accattivante allo spettacolo.

Le scene di Danilo Coppola, quasi cinematografiche ed imponenti, sono state molto in sintonia con il tutto: favolosa la conchigliona del secondo atto!

Le convenienze e incovenienze teatrali - Piacenza 2021

Le luci di Michele Cremona, con tagli magici e ben definiti, sono in armonia con il resto dell'allestimento.

La parte musicale ha visto un grande mattatore in Marco Filippo Romano, nell'indimenticabile, straordinario ruolo en travesti di Mamma Agata. L'artista è stato insuperabile nel tratteggiare una mamma tipica che sogna una carriera artistica per la figlia, quasi facendo il verso ad Anna Magnani nel film “Bellissima”, per poi rendere in maniera superba la donna matura che vuole ancora fare parti che più non le si addicono. La voce brunita, dal timbro accattivante e luminoso, la dizione perfetta, la musicalità eccelsa hanno fatto il resto. Il cantante non solo ha cantato e recitato con grande arte, ma ha coinvolto il pubblico, ha ballato da performer con un successo personale autentico.

Le convenienze e incovenienze teatrali - Piacenza 2021

Bravissima nel ruolo di primadonna si è dimostrata Giuliana Gianfaldoni, una Corilla dalla voce di madreperla, disinvolta in scena, pepata e capricciosa, che ha incantato e commosso nell'Aria di Corinna dal “Viaggio a Reims” di Rossini, gareggiando in soavità con l'arpa e rendendo la sua voce bellissima uno strumento unico e fascinoso.

Molto simpatico e dalla voce molto interessante, è stato il Procolo di Nicolò Donini, bravo nel rendere la nevrosi del marito della primadonna, così come Paola Leoci si è dimostrata disinvolta e molto sciolta, con una gradevolissima voce di soprano, figlia succube di Agata e seconda donna gelosa del successo della primadonna.

Le convenienze e incovenienze teatrali - Piacenza 2021

Voce intensa, morbida, dal colore bronzeo condito da agilità fluide e magistrale in musicalità è stata il mezzosoprano Silvia Beltrami che impersonava Dorotea.

Di grande bravura e godibilissimo nel tratteggiare il Tenore si è mostrato anche Matteo Desole, con voce dotata di un bel colore, da acuti sicuri e simpatica presa sul pubblico.

Le convenienze e incovenienze teatrali - Piacenza 2021

Molto simpatici in scena nel caratterizzare i loro personaggi, sicuri e ben incisivi anche vocalmente sono stati il Biscroma Strappaviscere di Andrea Vincenzo Bonsignore, Direttore d'orchestra barocchista della strampalata Compagnia, il regista Prospero Salsapariglia di Stefano Marchisio, il Sovrintendente di Dario Giorgelè e l'Ispettore di Juliusz Lorenz.

Le convenienze e incovenienze teatrali - Piacenza 2021

E' decisamente degno di nota anche il Coro del Teatro Municipale di Piacenza, diretto dal Maestro Corrado Casati, qui nella sezione maschile, che ha mostrato un bel suono unico ed incisivo e con tutti gli artisti molto disinvolti in scena. Si sono divertiti nel gioco scenico con grande spontaneità e scioltezza.

Le convenienze e incovenienze teatrali - Piacenza 2021

Hanno dato il loro ottimo contributo allo spettacolo e al divertimento anche i danzatori dell'Ensemble Capital Ballet con le belle e coinvolgenti coreografie di Riccardo Buscarini.

Il Maestro Giovanni Di Stefano ha sostenuto e reso ancora più coinvolgente e memorabile questo spettacolo, donando un carattere travolgente, fiammante e pieno di carattere e fuoco alla parte musicale, ben seguito da un'Orchestra Filarmonica Italiana in stato di grazia.

Le convenienze e incovenienze teatrali - Piacenza 2021

C'è stato un piccolo e pregevole cameo da parte della famosa cantante Iva Zanicchi, molto simpatica e con grande carisma personale.

E' stato uno spettacolo premiato da saluti trionfali alla fine, da parte di un pubblico divertito e felice.

Le convenienze e incovenienze teatrali - Piacenza 2021

 
 
Archivio Documenti di musica e opera lirica - Recensioni - Interviste - Medicina - Articoli - Novità
Archivio Recensioni Teatri Opere Liriche
recensioni

Dite la vostra...



 

Esprimi un giudizio sul documento e visualizza i risultati

 
                            

Codice di sicurezza (Aiuto Aiuto):

Scrivi nella casella i caratteri che vedi nell'immagine.

Codice di sicurezza          

 
 
Cookie | Privacy Policy | Copyright 2006 © | Powered by Andrea Ferretti | 11/29/21 09:01
Liricamente.it utilizza cookie, anche di terze parti. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie    Leggi tutto Ok