√ LIRICAMENTE.IT >>IL SITO PER GLI APPASSIONATI DI MUSICA LIRICA E OPERA LIRICA Convenzione soci liricamente Corsi di Alta Formazione Accademia Maggio Musicale Fiorentino
Dati dimenticati?

IL SITO PER GLI APPASSIONATI DI OPERA LIRICA

Chiudi Finestra
Home  Mappa  Contatti  RSS 

Eventi importanti: European Opera Days a maggio e 2018 Anno Rossiniano

Redazione Liricamente, 23/03/2016

In breve:
Dal 6 all'8 maggio 2016 si terrà la decima edizione degli European Opera Days, Giornate europee dell'opera. In Senato è stato presentato un disegno di legge per dedicare il 2018 a Rossini!


Dal 6 all'8 maggio 2016 si terrà la decima edizione degli European Opera Day, Giornate europee dell'opera.
Ogni anno, il fine settimana più vicino alla data del 9 maggio (festa dell'Europa), teatri d'opera in Europa, e oltre confine, aprono le porte al pubblico di appassionati, e non, per celebrare l'arte della lirica e il talento di coloro che la fanno.

European Opera Days Le Giornate europee dell'Opera celebrano l'opera come forma d'arte.
Il loro scopo è quello di contribuire a portare l'opera nella corrente principale della pratica culturale e di migliorare il suo apprezzamento nella società di oggi.

I primi European Opera Days si tennero nel febbraio 2007, esattamente nello stesso tempo in cui Opera Europa e Opéra National de Paris hanno ospitato il primo European Opera Forum, in collaborazione con Fedora, Reseo e Juvenilia.
Lo European Opera Forum ha messo insieme più di 600 partecipanti - circa 400 professionisti lirici, 50 artisti, 70 amanti e amici dell'opera e oltre 100 giovani delegati.

Ma al fine di rendere risonante per fare questo importante incontro e dibattito sull'opera in occasione del 400┬║ anniversario del genere, gli European Opera Days sono stati creati, incoraggiando gli enti lirici di tutta Europa ad aprire le porte e accogliere un pubblico eterogeneo per attività speciali. Con oltre 100 compagnie operistiche partecipanti, è stato un grande successo - con il pubblico e con i media - e i membri hanno chiesto che questo grande esercizio di PR si ripetesse.

Da allora, un tema annuale dona a ogni edizione una nuova prospettiva, un nuovo spunto per aprire un dialogo con le comunità locali. La ricerca per mezzo di sondaggi sul pubblico mostra che più del 60% dei partecipanti ha avuto il suo primo incontro con il proprio teatro lirico di riferimento proprio durante queste nostre giornate speciali. Ed è un risultato importante il fatto che sin dalla prima edizione più di 1.000.000 di persone ha preso parte nelle diverse ed abbondanti iniziative offerte durante gli European Opera Days.

Quest'anno ricorre la X edizione degli European Opera Days. Per celebrare questa tappa importante, é stato scelto un tema particolare: Theatre of the world.

Noi tutti crediamo nella forza della musica per parlare oltre le barriere nazionali e le differenze culturali.
Già gli antichi Greci credevano in uno spazio pubblico per il dibattito, Shakespeare credeva che il mondo fosse un palcoscenico, la società ha bisogno di un posto in cui porsi interrogativi e mettersi alla prova e le esperienze culturali sovvenzionate non riguardano soltanto il patrimonio ma anche la creazione. Perché l'opera non é nient'altro che l'insieme di più teatri.

Quindi, per poche ore durante il weekend dal 6 all'8 maggio 2016, incoraggiamo tutti i teatri lirici europei a stendere una mano e aprire un dialogo - con un piccolo gruppo durante un dibattito, coi assanti durante un flash mob, con un auditorium pieno durante una prova, con le masse durante giri guidati, coi corpi istituzionali tramite i media... Qualsiasi iniziativa, di qualsiasi dimensione, per qualsiasi pubblico, é un mezzo valido per celebrare l'opera, comunicare la rilevanza del suo messaggio e la ricchezza della sua esperienza.

In Italia, nel 2018 anno Rossiniano

E' stato elaborato un disegno di legge, che ci auguriamo venga approvato al più presto, che prevede di dedicare il 2018 a Rossini!

Gioachino Rossini Il suo genio e la sua musica hanno illuminato l'Italia: ricorre nel 2018 il 150esimo anniversario della morte di Gioachino Rossini, avvenuta nel novembre del 1868. E l'Italia celebra il pesarese, con un disegno di legge presentato in Senato insieme al presidente emerito della Repubblica Giorgio Napolitano, alla presidente della Rai Monica Maggioni, al presidente della Regione Marche e al sindaco di Pesaro.

Il ddl prevede celebrazioni su due anni, come spiega la prima firmataria, la senatrice Camilla Fabbri: "che il 2018 sia dedicato a Rossini e possa essere definito l'anno rossiniano, insieme a tutta una serie di azioni e valorizzazioni del genio rossiniano, sperando in un avvio molto breve di discussione del disegno di legge, inizieremo le celebrazioni rossiniane a partire dal 2017".

Il 2018 dovrebbe essere dunque "anno rossiniano" e per due anni lo Stato dovrebbe finanziare gli interventi di promozione, e diffusione di vita, opere e luoghi della vita di Rossini. Il disegno prescrive la costituzione di un Comitato promotore delle celebrazioni, a cui assegnare un contributo straordinario di 3,25 milioni per il 2017 e altrettanti per il 2018.
 
 
Archivio Documenti di musica e opera lirica - Recensioni - Interviste - Medicina - Articoli - Novità
Archivio Pubblicazioni Articoli di musica e opera lirica
curiosita

Dite la vostra...



 

Esprimi un giudizio sul documento e visualizza i risultati

 
                            

Codice di sicurezza (Aiuto Aiuto):

Scrivi nella casella i caratteri che vedi nell'immagine.

Codice di sicurezza          

 
 
Cookie | Privacy Policy | Copyright 2006 © | Powered by Andrea Ferretti | 11/22/18 11:33
Liricamente.it utilizza cookie, anche di terze parti. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie    Leggi tutto Ok